Caffè Letterario

L’incontro mensile con la lettura raddoppia!
Sempre con la guida della stessa insegnante, avviciniamo i grandi autori della letteratura italiana del passato, leggendone alcuni brani più e meno noti e ascoltandone il racconto.
Non si tratta di un corso di letteratura, ma di una lettura ‘accompagnata’ nella quale avremo modo di conoscere da vicino e imparare ad affrontare senza timore le opere che hanno plasmato la nostra cultura.

Un mercoledì al mese alternato ogni due settimane al Biblio caffè.

Il prossimo appuntamento è fissato per mercoledì 1 giugno alle ore 14.00 presso il Canvetto Luganese (Sala Camino)

Domande in conclusione del percorso di letture:

  • Tenendo presente il realismo con cui ha narrato le novelle, che idea del tempo di Boccaccio vi siete fatte, seguendo il nostro percorso di letture?
  • L’idea del Decameron come romanzo ambientato in tempo di peste, nel quale i personaggi vivono due settimane speciali e raccontano novelle, ha suscitato in voi qualche riflessione, anche in relazione con il periodo pandemico che stiamo (forse) concludendo? Se ne possono trarre significati attualizzabili?
  • Come interpretate la scelta dei temi per le giornate? Per quali aspetti li ritenete significativi? Possiamo considerarli ancora attuali? In che misura? Oggi quali temi proporreste?
  • Quali sono i personaggi che vi hanno colpito di più? Perché? Provate a stabilire relazioni (quali si richiamano, quali si contrappongono) tra loro, per arricchire la galleria di ritratti di uomini e donne che abbiamo passato in rassegna.
  • Quale ricordo dell’opera ‘archivierete’ nella vostra memoria di lettrici?

 


Proponiamo in contempoanea con il Biblio Caffè di leggere insieme il grande e importante romanzo di Elsa Morante, Menzogna e sortilegio (Einaudi 1948/2014). Ne potremo così discutere nell’ultimo incontro collettivo a giugno 2022.